lunedì 24 settembre 2012

Book Blogger Hunt: intervista a Denise, curatrice del Blog Reading is Believing

Ciao a tutti miei cari amici lettori!

Come avete avuto modo di scoprire ieri pomeriggio, a partire da questa mattina "Gocce d'inchiostro" ritorna ufficialmente in pista, ricominciando a rimpinzarvi di post di Prossima Uscita, Recensioni e Rubriche. Anche se ci terrei a ribadire che presto, molto presto qualche sorpresina farà capolino fra le pagine imbrattate d'inchiostro virtuale di questo Blog. Di cosa si potrà mai trattare?

Ora, però, è il momento di parlarvi di un'altra iniziativa. Un'iniziativa entusiasmate a cui faranno parte tutti i vostri Blogs letterari preferiti (qui, la lista completa). Un'iniziativa che potrebbe lasciarvi portare a casa un bel bottino. Un'iniziativa che nasce dalle ingegnosi menti di due colleghe a me molto care: Juliette, curatrice del Blog "Sweety Readers", e Denise, curatrice del Blog "Reading is believing". 

Volete scoprirne di più? Continuate pure a leggere...




In palio ci sono oltre 40 premi, tra libri, e-books e gadgets letterari, per un unico fortunato vincitore! La Book Blogger Hunt inizia oggi lunedì 24 settembre e terminerà il 30 dello stesso mese, anche se le partecipazioni ai Giveaways saranno aperte fino al 4 ottobre! Il 5 ottobre annunceremo i vincitori!

Ecco le regole per partecipare:
- Quest'oggi Juliette e Denise danno il via a una catena di interviste tra Bloggers che partiranno dai loro Blogs e creeranno due percorsi differenti. 
- Voi lettori potrete scegliere quale dei due seguire, infatti entrambi porteranno allo stesso Mega-Giveaway. Cambieranno solo i Blogs che ne faranno parte.
- Ogni giorno sei Bloggers - tre per il percorso di Juliette e tre per quello di Denise -, pubblicheranno delle interviste e nasconderanno nel proprio post il loro numero preferito.
- Voi lettori dovrete semplicemente annotare tutti i numeri, e una volta terminata la catena di interviste dovrete sommarli ottenendo cosi il codice necessario per partecipare al Mega-Giveaway!
- Il form dei Giveaway - che troverete nell'ultimo Blog di ciascuna catena - è pieno di punti extra, quindi le possibilità di vincere per ognuno di voi sono davvero altissime!
- In ogni Blog troverete un'intervista diversa con divertenti domande e curiosità sui blogger che seguite! Sarà davvero impossibile annoiarsi!
- Ricordate di commentare almeno un post per ogni percorso, per confermare l'effettiva partecipazione all'iniziativa!
- Per non creare confusione Juliette ha creato una pagina in cui potete trovare tutti i Blogs di ogni percorso (qui), quindi una volta terminata la catena di interviste, ricordate di controllare se avete visitato tutti i Blogs.


Adesso, invece, vi lascio alla mia intervista. Quest'oggi è ospite d'onore qui su "Gocce d'inchiostro" niente poco di meno che Denise, curatrice del Blog "Reading is believing"!


Ciao Denise, benvenuta su “Gocce d’inchiostro”! E’ davvero un piacere ospitarti nel mio piccolo spazio virtuale. Ma bando alle ciance, cominciamo subito. Che ne dici di parlarci 1 po’ di te?

    Ciao Jeanclaude! E’ un piacere essere intervistata da te ed essere ospite nel tuo blog! Allora, cosa posso dire di me? Sono una ragazza ventunenne, diplomata in ragioneria e in cerca d’impiego – cosa normale al giorno d’oggi mi sa - che ha una gran passione per la lettura e per la scrittura! Infatti, il mio sogno è quello di poter diventare una scrittrice, spero tanto di riuscirci!


1. Ti va di raccontarci come e quando è nato il tuo Blog letterario, “Reading is believing”? E, giusto una curiosità, come mai la scelta di questo nome?

    Il mio blog è nato circa sette o otto mesi fa. Frequentavo già blogger da un po’ e bazzicavo sui blog altrui per leggere recensioni, anteprime e consigli su nuovi potenziali letture, così un giorno mi sono detta “Perché non provarci?” e ho creato questo piccolo spazio tutto mio!
Per quanto riguarda il nome, in quel periodo ero un po’ in fissa con la canzone Who you are di Jessie J in cui un verso dice “Dreaming is believing” e mi ha ispirato il nome “Reading is believing” perché a volte leggere è un po’ come sognare, no?


2. Rammenti il titolo del primo libro da te letto? Ne custodisci 1 buon ricordo?

    Purtroppo non lo ricordo! I miei genitori mi hanno letto un sacco di favole fin da quando ero piccolissima, fino ai sette/otto anni. Poi quando ho iniziato ad andare alle medie, ho iniziato a interessarmi ai libri, mi facevo comprare un sacco di Piccoli Brividi e mi ero iscritta alla biblioteca e prendevo regolarmente qualcosa! Se può essere una buona risposta alla domanda però mia madre sostiene che la mia favola preferita fosse La piccola fiammiferaia e sinceramente non capisco perché ora come ora, si è bellissima, ma è così triste…


3. Descrivi le tue recensioni con 1 solo aggettivo e motivane la scelta.

    Difficile rispondere! Ma direi che “analitiche” sia l’aggettivo perfetto perché in ogni recensione cerco di analizzare ogni aspetto del libro soffermandomici sopra. Cerco sempre di analizzare con cura la trama, i personaggi, lo stile dell’autore e ogni tanto anche la morale.


4. Parlaci di 1 autore o autrice con cui condividi 1 rapporto di amore/odio.

    Ci ho riflettuto e ho dato un’occhiata alla mia libreria e devo dire che mi vengono in mente due nomi, entrambi abbastanza celebri, ma ne dirò solo uno non voglio annoiarvi! E’ quello di Stephenie Meyer, ricordo quando fossi una fan sfegatata della saga di Twilight e apprezzo davvero il suo modo di scrivere, eppure ha scelto un finale che reputo davvero patetico ed è un vero peccato. Inoltre l’eccesivo successo avuto dalla saga me ne ha fatto allontanare. Preferivo di gran lunga quando era un libro sconosciuto di cui ero venuta a sapere per caso.


5. Dovendo scegliere 1 solo romanzo da poter acquistare in questo preciso istante, quale sceglieresti? Perché?

    Al momento sto morendo dalla voglia di leggere Veleno sulle labbra di Lauren Oliver, la breve novella che si accosta al suo romanzo, Delirium. Perché? Semplice adoro questa donna e tutto quello che fino ad oggi è uscito dalla sua penna! Non vedo l’ora di poterlo avere tra le mani.


6. Hai mai avuto difficoltà nel scrivere una determinata recensione? Se sì, quale libro riguardava?

    Beh a volte, quando leggo libri che reputo sensazionali, ho sempre paura di non riuscire a rendergli giustizia! Comunque, se devo nominare una recensione con cui ho avuto difficoltà, ricordo bene quella di La profezia del lupo – L’eredità dell’ombra che penso sia il libro più brutto che ho letto da quando ho aperto il blog! Avevo da dire solo cose negative e non è mai piacevole trovarsi di fronte a queste occasioni e riuscire ad essere obiettivi.


7. Ti sei mai ritrovata faccia a faccia con 1 personaggio che proprio non riuscivi a digerire?

    Sai che mi stai mettendo in difficoltà? Una domanda si e una no mi giro a guardare la libreria! Comunque, al momento mi viene in mente solo Bill Compton, il vampiro della saga di Sookie Stackhouse della tua adorata Charlaine Harris. Non so perché, ma non mi ha mai fatto impazzire, mi è sempre stato antipatico e beh devo dire che alla fine ho avuto ragione e i fan possono immaginarsi il perché!


8. Hai mai trovato difficoltà nell’apprezzare lo stile narrativo di 1 autore o autrice? Se sì, ti andrebbe di indicarci nome e cognome?

    Ebbene sì, però se lo indico potrei rischiare di suscitare l’antipatia di qualcuno, ma va beh lo faccio lo stesso! Non sono riuscita proprio ad apprezzare lo stile di Virginia De Winter. Ho tentato di leggere il primo libro della saga Black Friars ma non sono proprio riuscita a finirlo ed è raro che non riesca a finire qualcosa. Forse è perché per i miei gusti era eccessivamente prolissa, davvero troppo per me che stravedo per lo più per autori dallo stile conciso.


9. Ci gireresti il titolo di 1 romanzo pubblicato nel 2012 che hai particolarmente apprezzato? E 1 che non ti ha fatta scalpitare?

    Te ne direi tantissimi di libri che ho particolarmente apprezzato, da quando ho il blog sto leggendo molto di più ed è una cosa davvero positiva. Comunque sono indecisa così vi do due titoli, Chi è Mara Dyer di Michelle Hodkin e Anna vestita di sangue di Kendare Blake!
Uno che non mi ha fatta scalpitare? Red love – Rosso come il sangue, freddo come l’acciaio di Kady Cross, diciamo che è stato una lettura abbastanza piacevole, però non è riuscito ad entusiasmarmi!


10. Giudichi mai 1 libro dalla sua copertina? E quanto potrebbe influenzarti una cover sulla tua opinione riguardo 1 intero testo?

    Prima o dopo averlo letto? Comunque sia, diciamo che faccio particolare attenzione alle copertine. Perché sono la prima cosa con cui noi lettori veniamo a contatto e quindi ovviamente se vedo un libro con una brutta copertina passo oltre. Ogni tanto però mi soffermo sui titoli inspiranti anche se magari la copertina non è un gran che.
Non penso che la copertina di un titolo possa influenzare in alcun modo la mia opinione! Ho finito da poco di leggere un libro che ho apprezzato molto, eppure la copertina era davvero brutta!


11. Seleziona 1 genere letterario che particolarmente ami e consigliaci il titolo del volume che ti ha fatto comprendere quanto il filone narrativo a cui appartiene facesse per te.

    Sarò banale forse, però il genere che mi ha del tutto conquistato – prima prediligevo l’Urban Fantasy – è il Distopico. Mi ha fatto proprio perdere la testa.
La prima volta che ho letto e appreso il termine “distopia” è stato quando ho deciso di leggere Non lasciarmi di Kazuo Ishiguro, in occasione dell’uscita del film. L’ho a dir poco adorato e poi penso che la trilogia di Hunger Games mi abbia dato il colpo di grazia!


12. Quali sono i criteri che segui nella stesura di una recensione?

    Come ho accennato prima, cerco di soffermarmi su ogni aspetto – sia per quanto riguarda la trama che per quanto riguarda lo stile – e di analizzarlo. Cerco inoltre di trasmettere anche la mia impressione e di far venire voglia ai miei lettori di leggere il libro ponendo delle simpatiche domande del genere “Riuscirà il nostro protagonista a fare la tal cosa?”.


13. C’è qualcosa che ti spaventa dell’essere 1 Blogger? Se sì, quale?

    Beh un piccolo timore ce l’ho: che i miei lettori possano stancarsi di venire sul blog, oppure che si annoino del mio modo di scrivere… ma spero non succeda mai.


14. Hai altre passioni oltre a quella della lettura? In cosa ti diletti nel tempo libero?

    Certo, ho tante altre passioni. Prima di tutte le altre la musica, amo la musica in tutte – o quasi – le sue sfumature e adoro cantare, diciamo che me la cavo piuttosto bene!
Adoro anche il piccolo e il grande schermo. Mi piace andare al cinema e perdermi davanti ai film e adoro seguire i telefilm, ne guardo talmente tanti che penso di aver perso il conto …
Una cosa che apprezzo è la curiosità che spesso mi spinge a leggere i libri da cui sono tratti i film che preferisco o che devono ancora uscire! Mi permette di esplorare generi che di solito non prediligo.
Mi piace, quando ho voglia di svagarmi un po’, dedicarmi alla grafica! Infatti ho un forum a riguardo ben avviato da tempo.


15. Dovendo suggerirmi 1 solo titolo, quale sarebbe il romanzo che non dovrei assolutamente perdermi?

    Beh, io e te abbiamo gusti che spesso combaciano alla perfezione! Tutti i libri più belli che ho letto penso li abbia letti anche tu! Nel periodo in cui sei stato assente però ho avuto modo di leggere Ragazzo da parete di Stephen Chbosky – guarda caso proprio spinta dalla curiosità del film tratto dal romanzo che uscirà il prossimo mese nelle nostre sale – mi è davvero piaciuto molto e penso che lo apprezzeresti tanto anche tu, quindi aspetto la tua recensione!




Be', credo sia stato semplice individuare il mio numero preferito, vero? Mi raccomando, segnatelo e custoditelo per bene, vi risulterà parecchio utile.

Vi ricordo che commentare potrebbe giovarvi all'estrazione finale lasciandovi accumulare punti extra.

Qui, sul Blog Storie dentro storie di Matteo, trovate la mia di intervista.

Spero l'intervista vi sia piaciuta! Continuate pure a seguire l'iniziativa Book Blogger Hunt - il prossimo Blog a ospitarla sarà "Bookaholic & Tea" - e invece noi ci diamo appuntamento al più presto con le novità targate "Gocce d'inchiostro"!

29 commenti:

  1. Bella intervista. *-*
    Complimenti a Jeanclaude per le domande precise e accurate e a Denise per aver risposto in modo eccezionale.
    Tranquilla Denise, io non mi stancherei mai di frequentare il tuo blog. ♥

    [A proposito, sono giunta fin qui grazie al BBH ma seguivo il blog già da un pò di tempo... solo che non mai avuto occasione di commentare! ^^"]

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Veronica! Sei davvero carinissima :')

      Elimina
    2. Ciao Veronica! :D Sono così contento che tu segua il Blog da parecchio tempo! Ti ringrazio infinitamente per i complimenti riguardo le mie domande e concordo sulla questione del Blog di Deni: io non smetterò mai di seguirlo ;)

      Elimina
  2. MI sono appena iscritta a questo blog!!grazie a questa iniziativa!!!
    Anche io come te mi sono diplomata in ragioneria proprio a giugno di quest'anno!!!
    Anna vestita di sangue mi è piaciuto un sacco!!!Chi è Mara dyer, lo sto ancora leggendo, mi mancano 38 pag, però non riesco a capire se mi piace o no!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io mi sono diplomata ormai tre anni fa... quanto tempo :D
      "Chi è Mara Dyer" l'ho adorato dall'inizio alla fine!

      Elimina
    2. Ciao Mary :D Benvenuta su "Gocce d'inchiostro" :D

      Elimina
  3. Bentornato Jean! Lo so, sono un pochino in ritardo xD causa scuola :/
    Denise, sicuramente ti seguirò sempre...insomma, finché non mi stancherò dei libri cioè mai♥ :3
    Bill non sta simpatico neppure a me, non l'ho mai digerito, mai mai mai. Penso proprio di averlo odiato sin dal primo momento, da quando ho letto per la prima volta il suo nome.
    E...non vedo l'ora di leggere Ragazzo da parete **

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non vedo l'ora di sapere cosa ne pensi di "Ragazzo da parete" io attendo con ansia il film!
      Grazie mille per il supporto Elena *-*
      E beh Bill... già mi stava antipatico... poi quando ho dato un'occhiata al telefilm (che guardo sporadicamente perchè preferisco i libri) la mia antipatia è cresciuta LOL

      Elimina
    2. Tra libri e serie tv Bill è ufficialmente sulla mia lista nera u.u

      Elimina
    3. Figurati Elena, tanto sapevo che prima sarebbe giunto anche il tuo di "Bentornato" :D

      Elimina
  4. Molto interessante questa iniziativa, Jeanclaude sono contenta che il tuo blog ne faccia parte. In quanto a Denise, non conoscevo il tuo blog ma credo che inizierò a seguirlo, mi sembri una persona molto simpatica quindi aspettati una follower in più ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Anna! Piacere di sentirlo e piacere di conoscerti :)

      Elimina
    2. Grazie mille, Anna! :D Sono contento che comincerai a seguire la mia cara amica Deni :)

      Elimina
  5. Lo ripeterò all'infinito se servirà: amo "Book Blogger Hunter" è una bellissima iniziativa e sono contenta di conoscere sempre più i miei coetanei Blogger e di scoprire i loro numeri segreti! :)

    RispondiElimina
  6. Bellissima intervista, complimenti ad entrambi!! :)
    Abbiamo molte cose in comune (in primis la passione per la musica, la distopia e le serie tv :D)!
    E poi mi stai facendo venire una voglia pazzesca di iniziare "Ragazzo da parete"! ^^

    E... bentornato ufficialmente, Jeanclaude!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravo, bravo inizialo! Che aspetti? :P
      Si, in effetti abbiamo un sacco di cose in comune! Fa piacere trovare persone con gli stessi interessi :)

      Elimina
  7. Interviste molto carina come questa iniziativa, numero segnato ;)

    RispondiElimina
  8. questa intervista mi ha dato tanti titoli con cui riempire la mia wishlist!!!! Daydream capisco perfettamente il tuo rapporto di odio/amore con la Meyer, lo provo anch'io!!!! intorno alla serie c'è un tale clamore che non se ne può più!!! speriamo che i riflettori si spengano presto!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo sulla questione Twilight, Lara :D

      Elimina
  9. ..seguirò il consiglio di Denise e proverò anch'io a leggere Ragazzo da parete di Stephen Chbosky .. molto carina l'intervista! ;)

    RispondiElimina
  10. credo che i suoi gusti siano molto simili ai miei quindi proverò a leggere i libri che ha consigliato =)

    RispondiElimina
  11. l'intervista è molto bella ed è interessante scoprire i diversi gusti dei vari bloggers!

    RispondiElimina
  12. ampliare i nostri orizzonti di conoscenze virtuali è un piacere!

    RispondiElimina
  13. Bella intervista!
    Le domande mi sono piaciute e le risposte sono state esaustive ed interessanti!
    Bravi!

    RispondiElimina